Ricordi...?

Publié le par lo83

Girovagando per il web alla ricerca della citazione corretta dal "Lolita" di nabokov, mi sono imbattuta in una poesiola che avevo inviato a un sito taaaanto tempo fa... Ebbene si, Ho avuto (e credo di avere ancora, anche se ora come ora son convinta anche di non avere il benchè minimo talento -.-) aspirazioni da scrittrice :D
Prediligo la prosa, ma da piccolina (16 anni circa) mi dilettavo ache con qualche poesiola...e questa è una di quelle :D
A rileggerla ora mi faccio abbastanza ridere, ma tant'è...:D

Ricordi...?

Ricordi la prima volta
Che vidi il sole?

Ne rimasi estasiata. Mi innamorai del suo calore
Del suo splendore
Della sua grandiosità.

Ricordi quando, bambina,
mi innamorai dell’erba,dei grilli,dei fiori?
Quando con 2 grandi occhini lucidi di emozione
Decantavo la loro eleganza,la loro grazia,la loro purezza?

Ricordi quando vedevo le nuvole passare?
E ti indicavo il cane ,o il leone, o la gazzella…

Ricordi la pazienza che avevi a sopportarmi?
Ad ammirare con me il sole, a decantare l’eleganza dei fili d’erba,
la grazia dei grilli, la purezza dei gigli
appena sbocciati, a chiamare il cane, o il leone, o la gazzella….

Ricordi quando ci vedemmo per l’ultima volta?
Quando te, piccolo elfo saltellante,
eri ora lì ridotto a fin di vita?

Quando la già esile fiammella della tua corta vita stava ormai
Per spegnersi completamente?

Ricordi quando mi dissi:
“Non smettere mai di ammirare
la grandiosità del sole, perché è da questo che traiamo la forza,
è da questo che l’erba assorbe il calore necessario per crescere elegante,
è da questo che i grilli traggono l’energia per vivere, e saltellare con grazia per i campi,
è questo che permette ai fiori di nascere puri”

Ricordi quando i tuoi occhi si chiusero,
per l’ultima volta.
E per l’ultima volta nei tuoi occhi vidi il sole,
e l’erba, e i fiori, e i grilli, e le nuvole…

Ricordi quando ti risposi:
“Non smetterò mai di vedere,perché io stessa sarò la natura”

Eccomi.

Ora son qui fra i fili d’erba, a ricordare per l’ultima volta,
a contemplare, ad ammirare….
Sto per raggiungerti amico mio.

Ed allora sarò io il maestoso sole, l’elegante erba, il grazioso grillo, il puro fiore…

Publié dans Le mie parole su carta

Commenter cet article

berenice 16/07/2011 11:11



Bella poesia!



Neptune 17/09/2006 14:17

Ehy ma è bellissima altro che!