pic indolor...già fatto?! Sono una piratessa secccsi

Publié le par lo83

Tralasciando che sono completamente cieca come una talpa (durante le varie visite ed esami fatti durante la mia permanenza in ospedale, permanenza effettuata proprio per accelerare i tempi e già in ricovero son stati abbastanza lunghi e diluiti , ma questo è un altro discorso -,-, c'era aqnche quella oculistica, che non mi ha fatto scoprire nulla di nuovo..."si, son miope...MOLTo miope e non sto esagerando, l'ultima volta mi mancavan 8 diottrie e mezzo e a quanto pare è scesa un altro pochino :D)...oltre ai vari acciacchi per cui attendo gli esiti degli accertamenti ci si è messo anche il nervo dell'occhio a dare problemi, e ora devo stare mezza giornata con l'occhio bendato per un mesetto.

Ora, tralasciando anche che io sono una immane pirla e mi ostino a fare le cose anche con un occhio solo (ricamare è il massimo :D) però però a leggere le istruzioni di sta benda mi sento un attimino presa per i fondelli -.-

"la medicazione oculare optisoft comfort (comfort de che? giusto i cerottoni nella scatola stan comodi -.- ), è realizzato inb uno speciale tessuto non tessuto che assicura la massima traspirazione e una confortevole morbidezza. Grazieal suo spessore, optisoft comfort, garantisce la migliore protezione  ed un elevato assorbimento. semplice e comodo da applicare, è pronta all'uso e permette una rimozione indolore."

Ok, devo dar loro atto che effettivamente è di una comodità e facilità di applicazione disarmante (a meno che tu non sia il mio moroso che te la mette bassa e "beh, vedi qualcosa? l'occhio è coperto, va bene Anche così " o "mio fratello la metteva direttamente sulla lente dell'occhiale, prova" ...no dico, hai 27 anni...anzi 26 - e 10 mesi - è una donna per l'età :guai a dirgli 27 :D non fare ste uscite) . ok, sarà effettivamente traspirante (ma si, ma ci son pochi gradi qui, l'occhio non suda di certo  e non devo piazzarci nè medicinali nè niente..), ma avrei qualcosa da ridire sulla rimozione indolore.
il cerottone sembra si stacchi sempre da un momento all'altro, ma quando effettivamente devi toglierlo  ti fa un peeling facciale che neanche le migliori estetiste! E tralasciamo la massima morbidezza è il confort: tempo 5 minuti è tira tutto (avrò la pelle delicatina io, che ne so) e gratta (sarà che son raffreddata e soffiando il naso muovo tutta quella parte...sarà..)

Sta di fatto chè è mezz'ora che è su e già farei un cerotticidio! Ma come si dice..."chi bella vuol apparire un pochetto ha da soffrire" e visto che già i miei occhi son da rottamare (non voglio neanche pensare a  quando passato tutto ripeterò la visita oculistica e quanto mi costeran le nuove lenti..l'ultima volta ho pagato più la lente senza nessuna caratteristica che l'intera montatura ...no dico, Moschino la montatura, mica pinco pallino che te la regalano -.- )..dicevo...(devo imparare che non van fatti periodi con la lunghezza della Divina Commedia fra le parentesi tonde :D)

dicevo che visto che già i miei occhi son da rottamare, meglio sopportare e pazientare, in fondo non muore nessuno per una ceretta all'occhio , se serve a farmi passare il problema. :D

Oltretutto bene o male riesco anche a ricamare..più lenta ma riesco..ed è già qualcosa.
E preferisco avere l'occhio nel pieno delle sue facoltà quando finalmente tutta questa situazione di questi mesi sarà passata, visto che ormai gli esami son fatti tutti e devo solo aspettare i risultati di un a roba che mi comunicheranno fra 15 giorni, sperando non confermi quanto sospettano e che si riveli qualcosa di poco conto.Ma diciamocelo, con la mamma che si mette a tranquillizzarmi (non so se preoccuparmi, mai vista così calma e tranquilla :D), la gente che si mette a tranquillizzarmi, i parenti, che chiaman sempre per sapere come va quando non mi cagano mai sinceramente, se prima ero (anzi, lo son ancora) tranquillissima adesso un pochettino mi stan facendo preoccupare. Ma non voglio fasciarmi la testa prima di rompermela, considerando che sulla lettera di dimissioni dall'ospedale è scritto bello in maiuscolo accanto alla diagnosi "IN ACCERTAMENTO" quindi non è ancora sicuro nulla :D

Una cosa è certa, la settimana in ospedale di cortisone (una goduria quando le tue vene si rifiutano di uscire fuori e l'unica per la flebo è sul dorso della mano e devi stare attenta a come ti muovi che non ne escon più e non san più dove bucare..Pure le mie vene son riservate e schive :D) mi ha fatto bene che alcuni sintomi si son attenuati e posso ritornare quasi alla normalità.
Così almeno vedo di recuperare un pò delle cose rimaste indietro!

E sicuramente il programma settimanale che mi ero imposta non va affatto bene!! troppo dispersivo! a sto punto faccio un pò a casaccio in preda all'ispirazione.
Son però lieta di annunciare che una cosa son riuscita a finirla: la prima tappa per il Sal con il gruppo "ricamiamo insieme" dedicato agli schemi LHN. E mi son trattuenuta a fatica dall'iniziare la seconda!
La foto è pessima....che purtroppo son sempre lo stesso cane con la macchina fotografica, ma almeno si capisce dai...e la prossima tappa saranno i pescetti  e parte dell'alfabeto. :D
E intanto vedo di prendere in mano alcune cose, magari il Sal del trentino (sto lavorando al castello...è facilissimo, ma non mi finisce più O_o) e i gatti JJ  e la tela per il RR IsaV così poi posso dedicarmi a tutto il resto :D

Sal LHn - 1° tappa

Publié dans Pensieri misti

Commenter cet article

susina 04/10/2008 08:50

ciao, ti leggo sempre ma è da un po' che non lascio commenti.vorrei farti il mio in bocca al lupo per la tua salute, spero che si risolva tutto in fretta.un sorriso, susips: se devi rifare gli occhiali, in genere a ottobre e novembre ci sono quelle campagne di sconto sulla seconda lente, cercane una :-)